6 ore

Descrizione del corso
Tutti i dirigenti, ai sensi dell’articolo 37 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, devono ricevere a cura del proprio datore di lavoro una formazione sufficiente e adeguata in materia di salute e sicurezza e un aggiornamento periodico. La durata e le modalità di questa formazione di aggiornamento sono stati definiti con l’Accordo del 21 dicembre 2011 dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome: è prevista una periodicità quinquennale e una durata minima di 6 ore, per tutti i livelli di rischio aziendale.

Obiettivo di questo corso è quindi l’aggiornamento quinquennale della formazione dei dirigenti che hanno ricevuto la formazione da oltre 5 anni.

I contenuti del corso, in conformità a quanto previsto dall’Accordo, affrontano le significative evoluzioni della tutela della sicureza e salute nei luoghi di lavoro, con particolare attenzione agli aggiornamenti in merito all’organizzazione e alla gestione della sicurezza in azienda dopo il D.Lgs. 81/2008, alle nuove modalità di gestione della formazione dei lavoratori, agli aggiornamenti sulle fonti di rischio e le relative misure di prevenzione affrontati tramite applicazioni pratiche e approfondimenti esemplificativi. inotre fornito un approfondimento giuridico-normativo sui principi della tutela della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.

Programma del corso
1 - La nuova formazione per la tutela della sicurezza e salute sul lavoro: Accordi Stato-Regioni
     2011
2 - Il sistema aziendale della prevenzione e protezione nel D.Lgs. 81/2008: ruoli, obblighi e
     organizzazione
3 - Diritti e doveri dei soggetti del sistema della prevenzione nel D.Lgs. 81/2008
4 - La nuova organizzazione della prevenzione e protezione dopo il D.Lgs. 81/2008: misure per
     affrontare i principali rischi nei luoghi di lavoro
5 - Principi giuridici e gestione della sicurezza sul lavoro

Al termine di ogni lezione è presente un test con domande a risposta chiusa.

Al termine del corso è presente un test finale con domande a risposta aperta corrette da un formatore (qualificato ai sensi dell'Accordo Stato-Regioni 21 dicembre 2011 per la formazione dei lavoratori).